Stampa
20 Gen 2011

Potenza Rocco - L'ambiguo confine tra ufficialità e reti clandestine ...

NOME: Rocco

COGNOME: Potenza

UNIVERSITA' PRESSO LA QUALE SI E' DISCUSSA LA TESI DI DOTTORATO: Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"

ANNO DI DISCUSSIONE DELLA TESI: 2009

TITOLO DELLA TESI: L'ambiguo confine tra ufficialità e reti clandestine. L'emigrazione italiana in Francia nel secondo dopoguerra (1945-1957)

TUTOR: Prof.ssa Andreina De Clementi – Prof.ssa Daniela Luigia Caglioti

BREVE ABSTRACT (NON PIU' DI DIECI RIGHE) DELLA TESI, EVIDENZIANDO QUALI ASPETTI RELATIVI ALLE PROBLEMATICHE DI GENERE SONO STATI TRATTATI:
La mia tesi ricostruisce le strutture, i meccanismi e le dinamiche dell'esodo clandestino degli italiani in Francia nel secondo dopoguerra e focalizza l'attenzione sugli attori sociali, sulle istituzioni e sugli intermediari, che controllano, gestiscono e rendono possibile il fenomeno. Accanto alle fonti ufficiali –francesi e italiane- è stato fatto ampio uso delle fonti orali, che intervengono in maniera opportuna a gettare luce su aspetti altrimenti non conoscibili attraverso la documentazione ufficiale. Attraverso l'intreccio delle fonti è stato possibile ricostruire, tra le altre cose, numerose traiettorie migratorie clandestine, specie femminili, mettendo in luce il ruolo delle donne nei ricongiungimenti familiari e nelle procedure di regolarizzazione. Di notevole rilevanza è stata la scoperta della figura della donna passeur, che si sostituiva agli uomini nelle speciali congiunture in cui le maglie dei controlli si infittivano.