FacebookTwitter

Invitiamo tutte le socie della Società Italiana delle Storiche

ad inviare il proprio curriculum e a tenerlo aggiornato.

Per inserire il proprio curriculum è sufficiente:

  • essere iscritte alla Società Italiana delle Storiche
  • inviare un breve curriculum (max 1000 battute, spazi inclusi) con l'elenco delle pubblicazioni più recenti (max 10 pubblicazioni) 

Per inviare il proprio curriculum è possibile:

- utilizzare il link sottostante per la compilazione del

  modulo online

oppure

- scaricare il modulo ed inviarlo compilato a:

   segreteria@societadellestoriche.it

Stampa Email
16 Mar 2011
Nome: Ida

Cognome: Brancaccio
Ente: Università di Napoli “Federico II”

Si è laureata in Lettere Classiche presso l’Università di Napoli Federico II con una tesi in Storia Greca dedicata allo studio del mito attico degli eroi Kephalos e Prokris. Nel gennaio 2009 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Storia con ottimo giudizio e menzione speciale discutendo la dissertazione dal titolo Kephalos e Prokris tra mito e storia. Dal 2006 fa parte della Società Italiana delle Storiche ed è cultore della materia presso la cattedra di Storia Greca (CdL in Storia e in Filosofia della Facoltà di Lettere e Filosofia-Università di Napoli Federico II). Si occupa principalmente di storia greca, con particolare riferimento ai campi dell’antropologia culturale e storica del mondo antico, di storia della storiografia e al rapporto tra Gender studies e antichità.

Ha inoltre collaborato con la casa editrice Officinae.ECS curando l’editing di S. Flauto, Il tempo prigioniero (2009), sulla condizione delle donne nel carcere femminile di Pozzuoli, e del volume curato da A. Maestro, Drug use and sexual abuse (2009), sul rapporto tra dipendenze patologiche e abuso sessuale. Ha partecipato al V Congresso della SIS Nuove Frontiere per la storia di genere (2010) con una relazione dal titolo “La hybris di Medea e il nomos degli altri” nell’ambito della sessione tematica “A partire da Nicole Loraux: il femminile tra hybris e nomos”.

 

Pubblicazioni:

  • Aiolos, Aioleis, Aiolidai: ampiezza di una tradizione, in A. Mele, M.L. Napolitano, A. Visconti (a cura di), Eoli ed Eolide tra Madrepatria e Colonie, Napoli, Luciano Editore, 2005, pp. 25-54.
  • Pitagoriche. Scritti femminili di età ellenistica, a cura di C. Montepaone, trad. e note di I. Brancaccio, Bari 2011.

aggiornato in: marzo 2011

Licenza Creative Commons   Questo sito è sottoCreative Commons License. Alcuni diritti riservati.

webdesigner: SABRINA INNOCENTI

Copyright © 2017 www.societadellestoriche.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.