FacebookTwitter

SITI AMICI

Stampa Email
12 Giu 2012

mohanty-baritonoLa Società Italiana delle Storiche vi invitiamo a festeggiare insieme la pubblicazione in italiano del libro di Chandra Talpade Mohanty

Femminismo senza frontiere
Teoria, differenze, conflitti
(Ombre Corte, 2012)

a cura di e con una introduzione di Raffaella Baritono


Firenze, 16 giugno 2012 - ore 21.30


Brunella Casalini (Università di Firenze) ne discute con Raffaella Baritono (Università di Bologna)

 

 

 Il libro
Da Mumbai a Occupy Wall Street: è questo l'ideale filo rosso che Chandra Talpade Mohanty traccia nella prefazione all'edizione italiana del suo Feminism without Borders. Dal sud al nord del mondo, le donne sono protagoniste dei movimenti di lotta nati per denunciare e combattere gli effetti perversi dei processi di globalizzazione economica. Le loro battaglie contro lo sfruttamento, la privatizzazione dei beni comuni, la riproposizione di assetti patriarcali costituiscono il terreno di nuove forme di soggettività femminile, ma anche di costruzione di solidarietà transnazionali, di legami fra i femminismi del nord e del sud del mondo, dopo che si sono svelati i meccanismi che hanno riproposto, anche nei rapporti fra donne, dinamiche di potere caratterizzate da logiche di classe, razza ed etnia. Proprio a partire dalle tensioni e dal riconoscimento delle asimmetrie di potere che storicamente hanno attraversato i movimenti delle donne a livello globale, infatti, si possono individuare per Mohanty nuove forme di solidarietà che hanno come sfondo comune l'anticapitalismo e l'antimperialismo.
I saggi qui raccolti discutono quindi questioni cruciali della politica e della riflessione teorica femminista contemporanea: il rapporto tra riconoscimento delle differenze e ricerca di un nuovo universalismo; il nesso tra riflessione teorica e attivismo femminista; le lotte delle donne del sud del mondo contro le politiche neoliberiste e la ricerca di nuove pratiche di resistenza e di solidarietà fra donne; la relazione esistente, infine, fra politiche della conoscenza e pratiche politiche femministe transnazionali.

 
Chandra Talpade Mohanty insegna Women's e Gender Studies alla Syracuse University. Al suo lavoro di ricerca si accompagna l'impegno politico in gruppi e associazioni transnazionali. Ha curato, assieme ad altre, Feminist Genealogies, Colonial Legacies, Democratic Futures (Routledge, 1997), Feminism and War: Confronting U.S. Imperialism (Zed Press, 2008) e The Sage Handbook of Identities (Sage, 2010).

 

doveDove: Villa Morghen | Via Feliceto, 8 | Settignano - Firenze

wwwLINKwww. Ombre Corte

ShareCondividi/Share

Licenza Creative Commons   Questo sito è sottoCreative Commons License. Alcuni diritti riservati.

webdesigner: SABRINA INNOCENTI

Copyright © 2019 www.societadellestoriche.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
o37lc8 - vx2181 - 1su32j - mh951h - ej5jjc - gol9kz - g4je7g - qnls6r