FacebookTwitter

SITI AMICI

CONVEGNI E SEMINARI

11 Apr 2012

IncontroEditoriAprileLa Società Italiana per lo studio della Storia Contemporanea/SISSCO, la Società Italiana degli Storici medievisti/SISMED, la Società Italiana per la Storia dell'Età Moderna/SISEM e la Società Italiana delle Storiche/SIS organizzano
 

Storici ed editori a confronto

Roma, 19 aprile 2012

 

Programma:

Ore 10,30
Presiedono:
Agostino Giovagnoli (Università Cattolica del Sacro Cuore – SISSCO), Marcello Verga (Università di Firenze – SISEM)

11 Apr 2012

ScenaReclusaAprileL'Osservatorio per la diffusione degli Studi di Genere e la cultura delle Pari Opportunità/OGEPO, con il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC e la Società Italiana delle Storiche/SIS organizzano

La scena reclusa
Esperienze di teatro nelle carceri femminili

IX incontro di "Immaginario e Studi di Genere. Incontri e letture interdisciplinari"

17 aprile 2012 - ore 10.00 

 

 

 

con

Giorgia Palombi (“Maniphesta Teatro”)
Susanna Poole
(“Rosa Pristina”)
Introduce
:
Annamaria Sapienza (DISPAC- OGEPO)

L'incontro, curato da Annamaria Sapienza,  all'interno delle iniziative dell’OGEPO in collaborazione con la SIS (novembre 2011- dicembre 2012), analizza esperienze di laboratorio teatrale condotte nelle carceri femminili da un gruppo di attrici dirette da una regista.

 

10 Apr 2012

processi-celebri-aprileL'Osservatorio per la diffusione degli Studi di Genere e la cultura delle Pari Opportunità /OGEPO, con il Dipartimento di Studi umanistici/DIPSUM e la Società Italiana delle Storiche/SIS organizzano

PROCESSI CELEBRI E OPINIONE PUBBLICA

VIII Incontro di "Immaginario e Studi di Genere. Incontri e letture interdisciplinari"

16 aprile 2012 - ore 14.30

 

Interventi:
Vitulia Ivone (OGEPO-SIS),
Mimmo Liguoro (Scuola di giornalismo -UniSa)
Guido Panico (Dipartimento di Scienze Politiche e Scienze della Comunicazione- UniSA)

Introduce:
Maria Rosaria Pelizzari
(DIPSUM-OGEPO-SIS)

La cronaca giudiziaria è un genere della comunicazione di grande importanza. Intorno ai delitti e alla loro messa in scena sul teatro giudiziario si costruiscono opinioni e senso comune, che vanno oltre il limite del puro fatto delittuoso. L’informazione e lo spettacolo televisivo sono, oggi, pervasi da storie criminali.

01 Apr 2012

 

DonnediMarmoAprileL'Osservatorio per la diffusione degli Studi di Genere e la cultura delle Pari Opportunità/OGEPO, con il Dipartimento di Studi umanistici/DIPSUM e la Società Italiana delle Storiche/SIS organizzano

DONNE DI MAFIA
Marcella Marmo - Università di Napoli "Federico II"- SIS

Seminario
"Immaginario e Studi di Genere. Incontri e letture interdisciplinari"

2 aprile 2012  ore 14,30

Intervengono:

Maria Rosaria Pelizzari (Dipsum-OGEPO-SIS)
Carmine Pinto (DIPSUM)

Marcella Marmo ha curato con Gabriella Gribaudi il numero 67 (2011) della rivista «Meridiana», dedicato a “Donne di mafia”.
Benché la donna sia tradizionalmente esclusa dalle organizzazioni fortemente strutturate dai maschi con strategie violente di potere territoriale di tipo militare, negli ultimi decenni due fenomeni hanno dato un'inedita visibilità alla situazione delle donne nel mondo mafioso: il pentitismo, con le connesse possibilità di scegliere tra diverse lealtà, e i processi sociali generali di emancipazione femminile.

Licenza Creative Commons   Questo sito è sottoCreative Commons License. Alcuni diritti riservati.

webdesigner: SABRINA INNOCENTI

Copyright © 2018 www.societadellestoriche.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.